L’uso dei pronomi li e gli è spesso fonte di dubbi e confusione. Quando utilizzare uno e quando l’altro? Sono interscambiabili? Ma soprattutto, esiste una regola per uscirne indenni una volta per tutte? Innanzitutto: li e gli non sono interscambiabili. Perché mai? Il motivo è molto semplice: li risponde alla domanda “chi/che cosa?” (oggetto diretto) mentre gli alla domanda “a chi?” (oggetto indiretto). Il segreto per capire quale dei due pronomi usare è quindi scoprire a quale di queste due domande devi rispondere.

Esempi con “li”

Ecco qualche frase dove devi usare il pronome li:

Non sento i miei amici da tanto: vorrei chiamarli 

Perché chiamarli e non chiamargli? Perché la domanda da porsi è “vorrei chiamare chi?” e non “vorrei chiamare a chi?”. Al singolare sarà “vorrei chiamarlo” per il maschile e “vorrei chiamarla” per il femminile.

Questi scarponi non mi vanno più: li darò a Marco

La domanda è: darò a Marco che cosa?

Avevo molti compiti, ma li ho fatti tutti ieri

Ho fatto ieri che cosa?

Esempi con “gli”

Qualche frase dove devi usare gli:

Volevo delle informazioni, così gli ho scritto un’email

Qui la giusta domanda da porti è: ho scritto un’email a chi? Per questo devi usare gli e non li.

Ho incontrato i miei collaboratori e gli ho parlato

La domanda è: a chi ho parlato? In questo caso gli sostituisce loro (a loro). Ma come,mi dirai, non è un errore? Effettivamente questa forma era considerata sbagliata, tant’è che una volta l’unica versione accettabile sarebbe stata: ho incontrato i miei collaboratori e ho parlato loro. Ma con il tempo l’uso di gli al posto di loro è stato maggiormente accolto e la stessa Accademia della Crusca non sembra considerarlo errore, consigliando la forma “loro” solo nei registri più formali.

Oggi è il compleanno di mia sorella, le ho comprato un maglione

Meno tollerato, invece, l’uso di gli per il singolare femminile. Anche in questo caso, la domanda che devi porti è: ho comprato un maglione a chi? A mia sorella: singolare femminile. In questo caso, gli si sostituisce con le

Conclusione

Nel caso di gli e li, la risposta è in una domanda: “chi/che cosa” oppure “a chi”? Basta scoprire a quale di queste due rispondere e il gioco è fatto. Spero di averti semplificato un po’ la vita con questi piccoli suggerimenti. Hai qualche perplessità? Scrivimi un commento!