Con questo post non voglio far arrabbiare nessuno. So bene quanto può essere frustrante cercare lavoro, metterci il massimo impegno e, nonostante ciò, ottenere pochi risultati. Oggi però voglio fare un post diverso dal solito. Nessuna guida, nessun esempio su come scrivere curriculum o lettere di presentazione quindi. Oggi, voglio parlarti del cuore. Proprio ieri il blog ha compiuto un anno e senza la passione, la cura e la voglia di fare le cose al meglio questo spazio non sarebbe né nato né proseguito. La strada è ancora lunghissima, i miglioramenti da fare tanti, ma quello che posso dire è che su ogni parola che riempie questo sito ho messo tutta me stessa. Nel ringraziare tutti coloro che seguono il blog e si affidano ai miei consigli, voglio rivolgermi prima di tutto a chi cerca impiego e si domanda come fare per trovare lavoro.

Trovare lavoro: l’importanza di curare la candidatura

Ovviamente non sto “vendendo” il cuore e la passione come le formule magiche per trovare lavoro. Sarebbe un’assurda falsità. Di formule magiche per trovare impiego non ne esistono. Quello che cerco di dire però è che l’impegno vero nella ricerca rappresenta una buona base di partenza. Ma come, passo intere giornate a mandare curriculum, come ti permetti di dire che non m’impegno abbastanza? Non mi fraintendere, non intendo che se non trovi lavoro è perché non ti stai dando abbastanza da fare anzi, sono certa del contrario, senza dubbio passi continuamente in rassegna annunci e possibilità lavorative. Il fatto è che questo non basta.

Non è sufficiente inviare curriculum a pioggia indistintamente, con la stessa lettera di presentazione uguale per tutti. Se ti stai chiedendo come fare per trovare lavoro quindi, non è questa la giusta strategia. Forse può suonare antipatico ciò che dico, perché il sacrificio che stai facendo significa già “metterci il cuore” per te, e in parte è vero. Dal mio punto di vista però, “metterci il cuore” in questo caso ha un altro significato. Vuol dire curare nel dettaglio ogni singola candidatura creando, ad esempio, una lettera di presentazione ad hoc per ogni posizione lavorativa, anche se questo può sembrare un’apparente perdita di tempo ma credimi, non è così.

Forse può interessarti Curriculum cosa scrivere: le 7 cose che non devono mancare mai

Un curriculum ben scritto è solo il punto di partenza

Un cv scritto bene, corretto grammaticalmente, formattato e impaginato nel modo giusto rappresenta una base importantissima. A chi si affida ai miei servizi di correzione e scrittura spiego sempre, però, che non esiste un unico cv, bensì un curriculum diverso per ogni settore e, se necessario, pure per ogni azienda. La candidatura standard dà la falsa illusione di guadagnare tempo e chance lavorative, visto il gran numero di candidature che si può inviare in una manciata di minuti. In realtà, spesso si rivela la strada sbagliata. “Metterci il cuore”, a mio parere, significa sì impegno in termini di tempo, ma anche attenzione per i dettagli. Vuol dire personalizzare ciascun invio che deve parlare sì di noi e delle nostre capacità, ma sempre in relazione alla realtà a qui ci rivolgiamo. Entrare quindi nell’ottica che è l’azienda la protagonista e che siamo noi, quindi, a dover fare lo sforzo di metterci sulla sua stessa lunghezza d’onda. C’è però da sottolineare una cosa: spesso la candidatura viene gestita in modo sbagliato non per mancanza di voglia, ma perché nessuno ha spiegato come fare le cose al meglio. Spero quindi, con questo post, di aver dato qualche dritta utile.

Forse può interessarti Cosa non è una lettera di presentazione

La tua opinione

Per quanto mi riguarda sono convinta che impegno e cura dei dettagli non siano garanzie di successo, ma comunque ottimi punti di partenza sia nella ricerca del lavoro che in tutti gli ambiti della vita. E tu cosa ne pensi su questo argomento? Qual è la tua opinione sull’importanza di dedicare la massima attenzione ad ogni candidatura? Dimmi la tua lasciando un commento! 😉