A cosa serve il punto e virgola? Esempi di frasi

Chi l’ha detto che il punto e virgola è ormai estinto? Certo, se dovessimo basare il nostro giudizio solo sui testi che troviamo sul web, il punto e virgola è alla stregua di un animale preistorico. Il punto e virgola ha il sapore delle cose eleganti, ma antiche. Di quelle cose che nel mondo di oggi, dove siamo sempre di corsa e abbiamo bisogno di soluzioni pratiche e facili da usare, non trovano più spazio. La domanda è: abbiamo ancora bisogno di questo segno di punteggiatura? Oppure è giunto il momento di spedirlo definitivamente in…

Di grammatica non si muore: la mia opinione

Oggi voglio parlare di un libro che ho letto di recente: “Di grammatica non si muore” di Massimo Roscia. Sono rimasta colpita dal modo in cui l’autore tratta la grammatica italiana, argomento non certo dei più leggeri, ma che lui riesce a tradurre in un linguaggio semplice, moderno e divertente. Ho quindi deciso di dedicarci un post, sperando di fornirvi lo spunto per una lettura interessante e fuori dagli schemi. Di cosa si parla Il libro, pubblicato nel 2016 dalla casa editrice Sperling & Kupfer, affronta i principali errori che commettiamo quotidianamente con la lingua italiana….

Uso della virgola: quando non va messa?

La virgola è un po’ il prezzemolo della lingua italiana: la prendiamo e la spargiamo qua e là, come il sale nel sugo della pasta. “Virgole quanto basta” si leggerebbe in un immaginario ricettario di scrittura: ma è proprio così? Davvero utilizziamo la virgola “quanto basta” oppure, alle volte, ci lasciamo prendere la mano e finiamo con l’infilarla ovunque, anche laddove non dovrebbe proprio esserci? In questo post vedremo dove non andrebbe mai messo questo segno di punteggiatura: hai voglia di salire a bordo, per un velocissimo ripasso dell’uso della virgola? Uso della virgola: qualcosa di…

I due punti: come usarli per scrivere meglio

In questo post voglio parlarti dei due punti. Non sarà un articolo dedicato alle regole di utilizzo di questo segno di punteggiatura (per queste informazioni ti lascio a fonti ben più complete e autorevoli come Treccani) ma un’occasione per mostrarti come i due punti, in certi casi, possano aiutarti a scrivere meglio, con uno stile più fresco e immediato. Fra i possibili utilizzi dei due punti, infatti, c’è anche quello di poter sostituire delle congiunzioni. Ciò che farò, quindi, sarà portarti l’esempio di alcune frasi che, grazie alla sostituzione della congiunzione con i due punti, possono…

I nomi collettivi: verbo singolare o plurale?

Uno stormo di uccelli vola o uno stormo di uccelli volano? Uno sciame d’api ronza o ronzano? Un sacco di turisti viaggiano o viaggia? Se anche tu ti stai chiedendo se i nomi collettivi vogliono il verbo al singolare o al plurale, in questo post vedremo cosa dice in merito la grammatica italiana. Che ne dici, ci togliamo questo mega dubbio una volta per tutte? 😉 I nomi collettivi: cosa sono Partiamo innanzitutto con il dire cosa sono i nomi collettivi. I nomi collettivi indicano un gruppo di persone, animali o cose attraverso una parola…

Parole con la C: errori comuni in italiano

Le settimane scorse abbiamo visto le parole che iniziano con la lettera A e le parole che iniziano con la lettera B che più spesso ci mettono in difficoltà causando grotteschi strafalcioni grammaticali. Di chi è il turno oggi? Ma dei termini che iniziano con la C ovviamente! Non ci resta che iniziare insieme allora questa piccola carrellata di parole che a me piace definire “dispettose”. Partiamo! Cabina o Gabina? Ad alcuni può apparire scontato, ma questo è un termine che invece può causare qualche dubbio ortografico. La soluzione corretta è ovviamente cabina, che deriva…

Le parole con la B che ci confondono

Quali sono gli errori grammaticali più comuni? Quali i termini che più spesso ci fanno inciampare? Se il mese scorso abbiamo parlato di loro, delle parole con la A che ci fanno sbagliare, oggi è il turno di quelle inizianti con la lettera B: quali sono quelle che più frequentemente ci traggono in trappola? Se ti va di scoprirlo, non ti resta che continuare a leggere: chissà che uno di questi sbagli non lo stia commettendo anche tu 😉 Beneficienza o Beneficenza? Questa è una parola trabocchetto per tante persone. Sì perché si tende ad associare beneficenza ai…

Errori in italiano: 10 parole con la A che ci fanno sbagliare

Una curiosa carrellata di parole, tutte rigorosamente inizianti con la lettera A, causa di piccoli e grotteschi scivoloni A chi non è mai capitato di cercare su Google come si scrive esattamente una parola perché improvvisamente non lo ricorda più? Penso a tantissimi, e forse anche a te. La lingua italiana è fatta di tante regole ed eccezioni. Senza considerare che a tutto questo si aggiungono i tanti termini che, con il tempo, hanno assunto una grafia diversa rispetto a quella del passato. Per alcuni possono essere cose scontate, per altri meno: vale quindi la…

La grammatica dei misteri. Come si scrive se stesso?

Ma questo se stesso come si scrive? L’accento ci va oppure no? Ecco un altro grande quesito della grammatica italiana. Scommetto che anche a te è capitato di vederlo scritto in modi diversi o, addirittura, di essere rimproverato per averlo scritto nel modo “sbagliato”. Ma qual è il modo giusto? E, soprattutto, esiste? Ecco quando l’accento è obbligatorio L’accento è sempre obbligatorio quando scrivi sé da solo. Con sé intendo ovviamente il pronome personale riflessivo di terza persona singolare e plurale (esempio: lo tiene per sé). Questo per quale ragione? Per distinguere il pronome in questione dal se…

Inghippi della lingua: come si scrive non ce l’ho?

Come si scrive non ce l’ho? La grafia che ho usato in questo momento è giusta? La risposta è sì e no. Il modo infatti di scrivere questa frase dipende dal suo significato. Che cosa intendo? Da’ un’occhiatina a questi esempi:   “Hai lo specchio?”- “No, non ce l’ho” “Che sta succedendo là fuori?” – “Non lo so, non ce lo dicono” Sono molto deluso: in negozio non c’è lo zaino che cercavo   Hai visto? Queste tre frasi a livello di pronuncia appaiono simili (anche se non è del tutto vero che le pronunciamo alla stessa…